Audio Storia

#59
TYR

Cosa vuol dire cercare di trovare un filo conduttore tra tutto lo scibile umano?

audio storia di Medeea Elena Popa e Lorenzo Maestripieri  / Roma

25/01/2022
ascolto 9 min
Marco_Rossignoli_014

Tyr

di Medeea Elena Popa e Lorenzo Maestripieri

Cosa vuol dire cercare di trovare un filo conduttore tra tutto lo scibile umano? Da dove cominciare? E soprattutto, in che direzione andare?

Da carne e sangue alla divinità, il passaggio da quello di cui abbiamo un’esperienza ai concetti che racchiudono la nostra vita si fa somigliante a una scalata. O forse… Forse no.

“Un piede era poggiato su una mensola, l’altro sul concetto dell’appoggio, la mano si aggrappava alle marmellate che mia madre si ostinava a fare nonostante nessuno ne mangiasse; e tutto stava lì, reggeva.” (Arte di Eluela31 da Pixabay)

“Allora ripensai alla mia ricerca, a me che non trovavo appigli, e dunque vidi” (Arte di Steve Johnson da StockSnap)

Storie

Audio storie

Web comics

Autori

Premi

Giuria

Questa storia partecipa al BC2021.
Cosa ne pensi di questa storia? Scrivi qui sotto il tuo commento.

Medeea Elena Popa e Lorenzo Maestripieri

Medeea Elena Popa e Lorenzo Maestripieri

>Medeea, non la più esperta in percorsi di montagna né la più impavida, non demordo e adoro i viaggi in solitaria. Scrivo da quando sono piccola per arrivare dove le mie gambe e il coraggio non riescono.
>Lorenzo, lavoro e scrivo di ambiente e clima. Spesso presto la voce a voci che non sono mie.


Il mio blog | altitudini.it è la nostra rivista digitale. Ci piace Altitudini perché è un'ostinata custodia della realtà della montagna e della delicatezza della parola.
Link al blog

1 commenti:

  1. Gaia ha detto:

    Prezioso!
    Anche se non facile da seguire, richiede attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Esplora altre storie

Il vento di montagna strappa la vita di un escursionista, con il suo sibilo... Il vento di montagna strappa la vita di un escursionista, con il suo sibilo freddo, sferzante di odio verso la vita di colui che...

"Un boato, un tremore, poi un colpo secco. Vetri in frantumi, urla, sassi e... "Un boato, un tremore, poi un colpo secco. Vetri in frantumi, urla, sassi e polvere. Millenni di storia sgretolatisi d’improvviso. La Torre delle Aquile...

In Valturcana ho la casa vecchia dove sono nato e che cerco di tenere... In Valturcana ho la casa vecchia dove sono nato e che cerco di tenere in piedi, due pezzetti di prato ripido da falciare, un...

Volendo, si poteva comprare dell’ottimo vino cileno, del Santa Rita o del Concha y... Volendo, si poteva comprare dell’ottimo vino cileno, del Santa Rita o del Concha y Toro, che in precedenza aveva accompagnato le nostre serate. Lei ora...

Il nuovo libro di Alberto Paleari ed Erminio Ferrari dedicato alle cime della Val... Il nuovo libro di Alberto Paleari ed Erminio Ferrari dedicato alle cime della Val d’Ossola ...

Quattro intense giornate di scialpinismo, con compagni di avventura di sei nazioni, in una... Quattro intense giornate di scialpinismo, con compagni di avventura di sei nazioni, in una delle più belle valli del Tirolo austriaco. ...

Breve reportage fotografico di un viaggio in Islanda, prima che i mondiali di calcio... Breve reportage fotografico di un viaggio in Islanda, prima che i mondiali di calcio portassero l’isola alla ribalta internazionale. ...

"Ecco, metta una firma qui". In quel momento la sensazione era la stessa di... "Ecco, metta una firma qui". In quel momento la sensazione era la stessa di quando... ...

Ho sempre vissuto a due passi dalle montagne, tra le montagne. Ricordo con dolcezza... Ho sempre vissuto a due passi dalle montagne, tra le montagne. Ricordo con dolcezza il periodo in cui ogni domenica ci si svegliava all’alba...

Ancora qui, da solo sulle Ande. Volevo arrivare a Lima e andare a nord,... Ancora qui, da solo sulle Ande. Volevo arrivare a Lima e andare a nord, invece devo scendere verso sud, perché ho dovuto accettare il...