Tra Feltre e Montebelluna la prima edizione di NATURÆ, una rassegna di film, incontri e immagini per riflettere sul rapporto uomo e natura.
Dal 14 gennaio al 12 febbraio a Montebelluna, Valdobbiadene, Feltre, Pedavena.

Dopo due anni di positiva collaborazione con l’associazione bergamasca Gente di Montagna nell’ambito della rassegna cinematografica Brescia Winter Film che si è svolta a Feltre e Pedavena, nasce NATURÆ. Questa iniziativa, progettata e organizzata da AKU con il fondamentale supporto di alcuni amici e importanti partner istituzionali, vuole essere un’occasione speciale per riflettere sul tema del rapporto fra uomo e natura, prendendone in esame diversi aspetti. Dall’emozione avventurosa al beneficio terapeutico, dal valore della conoscenza al tema della salvaguardia ambientale. Aspetti diversi ma riconducibili tutti ad un comune denominatore, di grande importanza nel nostro tempo: il senso della rigenerazione che la natura da sempre offre all’uomo.

9 appuntamenti in 4 città

La rassegna cinematografica quest’anno si estenderà oltre le Dolomiti bellunesi per abbracciare anche le città di Montebelluna e Valdobbiadene nelle Prealpi trevigiane. In totale sono 9 appuntamenti in 4 città (Pedavena, Feltre, Valdobbiadene e Montebelluna), dal 14 gennaio al 12 febbraio 2017, con 20 film (di cui 8 prime nazionali o europee), due mostre e una nuova serata di “altitudini. storie da condividere”.

2 mostre: IMS Photo Contest e More More Mountains

NATURÆ prederà avvio il 14 gennaio, con l’esposizione a Montebelluna e a Feltre delle migliori foto in concorso al IMS Photo Contest 2016, uno dei più importanti concorsi fotografici internazionali dedicati alla montagna. La mostra rimarrà aperta fino al 31 gennaio. Pedavena invece sarà sede della mostra More More More Mountains, esposizione collettiva di (falsi) manifesti cinematografici illustrati nata dalla collaborazione fra Brescia Winter Film e Tra le Nuvole – festival itinerante di fumetto e illustrazione, e sarà visitabile fino al 12 febbraio.

20 film, tra lavoro, avventure, viaggi ed esplorazioni

La rassegna cinematografica, proporrà film il cui tema è la vita nelle terre altre, tra lavoro, avventure, viaggi ed esplorazioni, ma si parlerà anche della montagna come luogo del pensiero e spazio culturale. Sono in programma 20 film (di cui 8 prime nazionali o europee), corto e medio-metraggi, selezionati tra le migliori produzioni nazionali ed internazionali, spesso lavori di giovani registi o di case di produzione indipendenti, che, quindi, difficilmente potrebbero essere visti nelle grandi sale italiane. Un’occasione unica, dunque, per apprezzare queste opere sul grande schermo insieme ai loro protagonisti e con ospiti d’eccezione, con i quali riflettere su nuovi modi di vedere e raccontare la montagna e la natura. In totale sono sei serate: 17 e 24 gennaio a Montebelluna, 20 e 27 gennaio a Feltre, 3 febbraio a Valdobbiadene e 10 febbraio a Pedavena.

I narratori di “altitudini. storie da condividere”

E infine, il 31 gennaio ancora a Montebelluna, si terrà una nuova serata di “altitudini. storie da condividere”, in cui, dopo il successo dello scorso anno, i protagonisti saranno ancora i racconti. Il tema di quest’anno sono “I vagabondi delle montagne”, ossia la montagna come terreno di vagabondaggio. Sul palco saliranno quattro narratori, ognuno con la propria storia: Matteo Melchiorre, storico recalcitrante, la sua è la storia di un giovane ricercatore universitario alla ricerca della via di Schenèr, un vagabondaggio tra le montagne reali e le montagne narrate dalle carte d’archivio; Damiano Levati è fra i migliori fotografi e filmaker italiani di outdoor e ci racconterà come nel suo lavoro in giro per il mondo, oltre alla tecnologia, ciò che conta è soprattutto la capacità di raccontare una storia; Ausilia Vistarini, esploratrice in bicicletta, è una biker tenace votata alle lunghe distanze. La prima donna italiana ad aver completato in Alaska i 1800 km della durissima Iditarod Trail Invitational; Manolo (Maurizio Zanolla) è fra i più grandi miti dell’arrampicata sportiva, il primo climber a portare l’arrampicata libera sulle grandi pareti delle Dolomiti. Nel suo racconto la storia di un viaggio: “necessario ed educativo, pericoloso, doloroso e meraviglioso che mi ha dato la possibilità di essere me stesso”.

Sono partner di NATURÆ: Gente di Montagna, BWF17, CAI Feltre, CAI Montebelluna, International Mountain Summit, MoFFe-Monnezza Film Festival, altitudini.it, Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.
Con il patrocino del: Comune di Montebelluna, Comune di Valdobbiadene, Comune di Feltre, Comune di Pedavena.

Ulteriori informazioni sul programma sono consultabili sul sito www.aku.it o sulla pagina facebook di AKU www.facebook.com/AKUTrekkingOutdoorFootwear

→ NATURÆ è ideato e realizzato da AKU trekking & outdoor footwear
AKU Italia Srl – Via Schiavonesca Priula 65 – 31044 Montebelluna (TV) – Italy
Phone: +390423 2939 – www.aku.it

naturae17_01

Ti suggeriamo la lettura di questi post…

Redazione altitudini.it autore del post

Red. ≈altitudini.it | La redazione di altitudini.it racconta e discute di montagna e alpinismo.

Il post non ha ancora nessun commento. Scrivi tu per primo.

Lascia un commento